Lorem ipsum dolor amet, consectetuer adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget dolor massa. Cum sociis natoque penatibus et magnis dis parturient montes, nascetur ridiculus mus.

Baker

Follow Us:

06 – 09 novembre 2011 – XVIII SIMPOSIO PUBBLICO di Parma

2T2Y5258 -_CopiaAncora una volta Accademia sorprende il pubblico !! Quest’ anno il tradizionale appuntamento AMPI si è svolto nella splendida Parma, terra di passaggio ed unione fra l’ Emilia Romagna e la Lombardia, città da sempre di grande importanza strategica e culturale . Ducato di Maria Luigia d’ Austria, cantata da Giuseppe Verdi, narrata da Giovannino Guareschi e rappresentata nei film di Bernardo Bertolucci, riesce ad affascinare gli amanti dell’ arte, della cultura e della musica e tutti gli appassionati dello sport e della natura ed ora ….. anche del dolce ! Il collega Luca Ori ha invitato tutti gli Accademici a svolgere i Lavori autunnali proprio nella città dove già da tempo rappresenta l’ eccellenza nel settore della pasticceria . Gli Accademici si son trovati quindi a sfidarsi nel Campionato Italiano col tema che si erano fissati della torta Tiramisù innovativa e del bigné mignon a libera interpretazione . Frutto dell’ attività di selezione e perfezionamento dei Gruppi di Lavoro creati all’ interno dell’ associazione, il confronto è stato interessante, agguerrito e decisamente stimolante ed ha fatto emergere il miglior prodotto delle due categorie . Non tutti sanno che i Simposi non sono solamente l’ estetica delle sculture in cioccolato e zucchero ed il degustare diversi tipi di dolci nella manifestazione aperta al pubblico ma si tratta di un vero e proprio percorso all’ insegna della dolce Qualità . Come già accennato, tutto inizia quando è stabilito il tema che viene approfondito per molti mesi con il lavoro dei Gruppi che cercano di mettere a punto il prodotto migliore possibile da presentare alla degustazione interna che si svolge il giorno prima della manifestazione pubblica dei Simposi, nel Campionato italiano che, dal confronto, analisi e votazione, decreta il miglio prodotto . Questo approfondimento e ricerca diventa Tiramis Massari_Parma_2011anche discussione e interscambio visto che gli Accademici hanno per obbligo statutario l’ arricchimento dei ricettari mettendo a disposizione dei colleghi tutte le ricette dei prodotti degustati dando la possibilità a tutti gli Associati di produrre e riproporre nelle proprie pasticcerie il meglio delle selezioni dei Simposi crescendo potenzialmente sempre più la Qualità già altissima dei dolci che offrono alla propria clientela quotidiana . Ma i Simposi sono anche la possibilità per gli Accademici che vengono da ogni parte d’ Italia di conoscere, di evento in evento, le realtà locali del territorio nazionale dove si organizzano questi tipi di incontri, le situazioni commerciali, le esigenze e gli usi, le materie prime e le strutture delle pasticcerie . Quest’ anno l’ AMPI ha avuto l’ onore di poter ” gustare ” il gioiellino della pasticceria del collega Ori, incastonato nella splendida realtà del tessuto del centro storico di Parma, delizioso contorno al locale informale, ma allo stesso tempo minimale, che nell’ atmosfera familiare ed avvolgente, rappresenta a pieno il paradiso dei golosi parmensi nel rigore di preparazioni, ottime al palato ed accattivanti alla vista, il tutto proposto con la cortesia e la professionalità che Mariella e Luca curano nei minimi dettagli . Queste occasioni sono per gli Accademici anche l’ opportunità di approfondire per esempio l’ organizzazione di laboratorio e di lavoro in generale visto che proprio il collega Ori ha la produzione in locali molto ampi e non strettamente attinenti al negozio . Anche in questi aspetti Accademia cerca di creare le opportunità per tutti gli Associati, di vedere e conoscere aspetti che i colleghi hanno studiato ed ottimizzato permettendo a tutti di coglierne i pregi per poterli trasporre alla propria attività per la crescita e sviluppo dell’ Associazione ma anche del singolo . Sul tema della territorialità e dell’ accrescimento culturale il parmense è stato anche l’ occasione di vistare lo splendido salumificio F.lli Galloni, una realtà inimmaginabile che ha lasciato tutto Pasticceria Oriil gruppo affascinato . L’ organizzazione, la pulizia, l’ efficienza e la serietà nonché l’ alta Qualità sembrano essere la carta d’ identità di questo prosciuttificio che ci ha permesso di conoscere in una visita di quasi due ore, tutti gli aspetti di prodotto, gestione e lavorazione di questi pregevoli prodotti suini . La calda accoglienza dei proprietari ci ha trasmesso l’ entusiasmo per il loro lavoro e la voglia di primeggiare non solo per il mero riscontro economico ma soprattutto per la volontà di proporre alla clientela un prodotto sempre d’ eccellenza, proprio come è la filosofia di Accademia . Ma il culmine del Simposio è ovviamente rappresentato dalla manifestazione pubblica . Già dalla mattina il fermento al Teatro Regio di Parma presagiva che qualcosa di poco comune avesse invaso le sale della costruzione storica . Gli Accademici infatti hanno avuto il privilegio ( riservato a pochissimi ) di poter ospitare il pubblico nel percorso degustativo allestito nel Foyer e nel Ridotto del teatro . Accolti dalle Aziende Partner AMPI che hanno avuto la possibilità di presentarsi al pubblico invitato, gli ospiti hanno potuto ammirare, disposti nelle splendide sale dal palazzo del teatro, le opere realizzate dai Maestri pasticceri in zucchero e cioccolato lavorate con più tecniche realizzative a creare una sfilata di sculture alte fino a tre metri di dolci colori e profumi invitanti che presentavano le varie postazioni degli Accademici con i prodotti tema del Simposio ed alcuni dolci della produzione della propria attività . Il tema del Simposio e dell’ allestimento era dedicato alla musica lirica con il forte richiamo del Teatro Regio e della musica classica verdiana . Sculture di strumenti, dolci pentagrammi ma soprattutto bignè e Tiramisù nel tripudio dell’ alimentazione di Qualità tra le note della musica hanno stupito il pubblico ed allietato il palato con la visibile soddisfazione ed entusiasmo per l’ evento in generale . La chiusura della serata sPubblico Parma_2011i è rivelata spettacolo nello spettacolo : a stupire ulteriormente il pubblico che ha assistito alle premiazioni e consegna dei riconoscimenti, l’ interno del teatro vero e proprio, spettacolo di architettura storica splendidamente conservato . Il notissimo Tinto, della coppia artistica Fede & Tinto, stars del programma radiofonico Decanter, che ha tra l’ altro trasmesso l’ evento, è stato, insieme al Presidente AMPI, Gino Fabbri, il presentatore informale della serata che ha è stata un’ alternarsi di momenti leggeri sulle battute tra Tinto e Fabbri ed i momenti stupendi dei brani verdiani eseguiti dal Coro del Teatro Regio di più di quaranta elementi . In questo contesto, Accademia ha premiato con la prestigiosa Medaglia d’ oro, innanzitutto le aziende che più si son distinte nel settore alimentare e nello specifico, della pasticceria, contribuendo ad accrescerne la Qualità come alla ditta Bravo per la costante ricerca ed innovazione tecnologica per l’ eccellente qualità della macchina multifunzionale Trittico che esalta organoletticamente il cibo e la Medaglia d’ oro al marchio Besozzi Oro per l’ eccellenza e l’ alta Qualità espressa nella Farina Antica Tradizione Lievitati, materia prima fondamentale per la pasticceria . E’ stata poi la volta delle premiazioni della Qualità eccelsa dei prodotti vincitori del Campionato italiano che ha visto in gara i bigné ed i Tiramisù fatti degustare al pubblico : Medaglia d’ Oro a Fabrizio Galla per l’ eccellenza nella bontà del bigné mignon a libera interpretazione, Medaglia d’ Oro ad Iginio Massari per l’ eccellenza nella bontà della torta tiramisù e Medaglia d’ Oro a Gino Fabbri per l’ alta tecnica ed il grande senso artistico dimostrati nella realizzazione del tavolo di presentazione . A seguire è poi stato consegnato il riconoscimento d’ Onore a Giovanni Pina per il costante e straordinario impegno profuso nei tre mandati presidenziali nel contribuire alla continua crescita di Accademia, costruendo un percorso che in questi dodici anni di guida dell’ Associazione, grazie anche alla concretizzazione del progetto Partnership, ha portato AMPI ed i suoi Principi al riconoscimento nazionale ed internazionale ed il riconoscimento al Forcone ed_il_violino_2011famosissimo pasticcere internazionale membro del Relais Desserts International, Pierre Hermé per la Qualità dolciaria eccellente, studiata e condivisa ed infine, come momento massimo della premiazione dell’ ambitissimo premio della Medaglia d’ Oro – Trofeo Pavoni al Pasticcere dell’ Anno 2011 Alessandro Dalmasso per l’ alta professionalità, la passione e la costante ricerca della Qualità che lo contraddistingue e lo ha fatto emergere in questi anni mettendo altruisticamente a disposizione dei colleghi le sue conoscenze professionali nei progetti e nelle competizioni, dimostrando di aver fatto propri i principi di Accademia e contribuendo ad elevarne i valori . Il saluto di Accademia e del coro del Teatro è così stato, sulle note dell’ ultimo brano verdiano, l’ arrivederci al prossimo Simposio probabilmente a Brescia 2012 ……

Il ringraziamento primo va alle Aziende Partner : Agrimontana s.p.a., Agugiaro & Figna mulini s.p.a., Barry Callebaut Italia s.p.a., Berni alimentare s.p.a., Cesarin s.p.a., Corman Italia s.p.a., Danone s.p.a., Distillerie Camel s.p.a., Eridania Tate & Lyle s.p.a., Essse caffè s.p.a., Eurovo s.r.l., FrieslandCampina Italy s.r.l., Fugar Produzione s.p.a., Granarolo s.p.a., Gruppo Novelli s.r.l., Icam s.p.a., Irinox s.p.a., Molini Riuniti s.p.a., Silca02 s.r.l. e Valrhona Italia s.r.l. .

Si ringraziano inoltre gli sponsors della manifestazione : Arte Dolce s.r.l., Cavazzini s.p.a., Fratelli Galloni s.p.a. e La Preferita s.r.l.


 Il consueto appuntamento di quest’ anno, 2011, di Accademia Maestri Pasticceri Italiani per incontrare il pubblico si terrà a Parma . Il tema dell’ evento richiama la Parma del “ festival verdiano “ e la musica lirica in generale con : i Maestri pasticceri interpretano la musica lirica . Nel contesto del Teatro Regio, Parma ospiterà infatti i gli  Accademici che presenteranno torte tiramisù e bigné mignon a libera interpretazione nel connubio tra tecnica ed estetica proposto dai Maestri pasticceri . Le selezioni del lavoro dei Gruppi ed il concorso interno che premierà i migliori prodotti di ognuna delle tipologie da presentare, offrirà alla degustazione aperta al pubblico dolci eccezionali che raramente si potrà riassaggiare . L’ accesso alla manifestazione è strettamente riservata a chi è in possesso dei biglietti d’ invito . Ogni Associato proporrà agli ospiti un tavolo di presentazione singolo arricchito dai dolci preparati, selezionati e perfezionati con il proprio “ Gruppo di lavoro “ delle squadre ma ….. i Maestri si cimenteranno anche con i prodotti da colazione e la pasticceria salata . Come è uso, agli ultimi Simposi Tecnici ma riproposto anche in questo Pubblico, ogni mattina un “ Gruppo di lavoro “ diverso e selezionato in precedenza, presenta all’ Assemblea degli Associati una serie di prodotti da colazione che per interesse di peculiarità, regionalità o di particolare gradimento alla clientela, possono essere di interesse a tutti i colleghi . Avere tutti gli Accademici in città significa poi trovare tutto il gruppo dei migliori pasticceri d’ Italia che visitano i colleghi locali in un gruppo in divisa che si muove per conoscere le realtà territoriali ed apprenderne la cultura dell’ alimentazione nonché del dolce . L’ interscambio culturale è uno dei punti cardine sui quali Accademia ha costruito il proprio credo, riconosciuto sia in Italia che all’ estero . L’ occasione del Simposio sarà anche la premiazione del “ Pasticcere dell’ anno “, dell’ azienda che si è contraddistinta per la produzione di materie prime e per quella che si è contraddistinta nella ricerca tecnologica . Un grazie alle aziende Partner che affiancano Accademia nella loro avventura, condividendone obiettivi ed ideali e ne sostengono l’ attività nel corso dell’ anno .


Il Simposio Pubblico del 2011 si svolgerà a Parma nel periodo tra domenica 06 e mercoledì 09 novembre . Tematiche e programma sono ancora in via di definizione .